Deloitte premia Elemaster

Valentina Cogliati di Elemaster

 

Deloitte premia Elemaster tra le Best Managed Companies italiane

Ieri mattina la cerimonia di premiazione presso Borsa Italiana a Milano per la prima edizione italiana del premio internazionale di Deloitte destinato alle aziende eccellenti per capacità organizzativa, strategia e performance.

 


 

Valentina Cogliati: “Siamo lieti di ricevere questo prestigioso riconoscimento, che pone Elemaster, proprio nell’anno in cui ricorre il quarantesimo anniversario dalla fondazione, tra le imprese eccellenti italiane”.

Lomagna, 23 maggio 2018 – C’è anche Elemaster tra le 31 “Deloitte Best Managed Companies” (BMC) ovvero le aziende che si sono distinte per strategia, competenze, impegno verso le persone e performance premiate martedì 22 maggio in Borsa Italiana, nell’ambito dell’iniziativa di Deloitte, sostenuta da ALTIS Università Cattolica, da ELITE - il progetto del London Stock Exchange Group che supporta lo sviluppo e la crescita delle imprese ad alto potenziale - e da Confindustria. Insieme ad Elemaster sono state premiate, tra le altre, AFV Beltrame, Fratelli Carli, iGuzzini, Kartell, Recordati.

“La risposta che abbiamo avuto in questa prima edizione è stata sorprendente e ci ha permesso di rilevare l’esistenza di vere e proprie eccellenze su tutto il territorio nazionale - ha dichiarato Andrea Restelli, Partner Deloitte responsabile Best Managed Companies per l’Italia - Aziende di diverse dimensioni e settori, localizzate in tutte le regioni italiane, che si sono dimostrate solide non solo dal punto di vista delle performance, ma anche per capacità di strutturare strategie di lungo termine e per capacità di innovazione e internazionalizzazione e di interpretazione di un ruolo attivo nell’ecosistema in cui operano”.

“Ringraziamo Deloitte e la giuria per aver voluto premiare la nostra azienda tra le Best Managed Companies italiane – commenta Valentina Cogliati, Consigliere Delegato e Corporate Service Manager di Elemaster – Nell’attuale scenario competitivo per fare impresa è necessario perseguire l’eccellenza, che significa strategia, innovazione, presenza internazionale, solidità finanziaria, piena attenzione alle esigenze degli stakeholder, esplicazione di un attivo ruolo sociale. In quarant’anni di storia Elemaster ha sempre perseguito questi obiettivi, nella consapevolezza della grande responsabilità connessa all’essere imprenditori; siamo perciò oltremodo lieti di questo riconoscimento, che ci è da sprone a fare sempre più e meglio”.

“La crescita, le sfide internazionali e la complessità globale in cui si è misurata Elemaster hanno reso indispensabile, ma estremamente avvincente e motivante, la costruzione di un management team composito, in parte espressione della cultura imprenditoriale, in parte della cultura manageriale – aggiunge Luciano Palma, Corporate CFO di Elemaster - Ciò ha consentito una efficace implementazione delle strategie aziendali in un clima di grande motivazione. Il premio ricevuto è il segno tangibile del buon funzionamento, a tutti i livelli, della struttura organizzativa”.

Dopo una prima fase di raccolta delle auto-candidature, il progetto di selezione delle aziende, partito a novembre del 2017, ha previsto una prima fase di assessment durante la quale i partecipanti sono stati supportati dai professionisti Deloitte nell’analisi di alcuni fattori critici di successo, quali la strategia aziendale, le capacità e le competenze, il commitment e le performance finanziarie. Al termine di questa fase, una giuria composta da Francesca Brunori, Responsabile Area Credito e Finanza di Confindustria, da Lorenzo Ornaghi, già Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, nonché da Marco Vitale, economista e socio fondatore di VitaleZane&Co, ha selezionato le 31 realtà vincitrici.

 


 

I premiati della serata

 


 

Elemaster S.p.A.
Tecnologie Elettroniche
Via Garcia Lorca, 29 - 23871 Lomagna (LC)
Tel. +39 039 999121 - Fax +39 039 9991289
P.IVA 01946180138

www.elemaster.com
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.